46 mila domande su 66.000. Sarebbe questo il numero di domande che potrebbero essere accettate in totale per avere accesso all’Ape Social. Questa stima sta emergendo in queste ore proprio dall’incontro tra Governo e Sindacati. Dopo il riesame INPS, suggerito dal Governo, dal Ministero del Lavoro e dalle parti sociali, sembra allargarsi la platea dei soggetti interessati dall’anticipo pensionistico, che sarà sperimentale fino a tutto il 2018 (salvo proroga al 2019 di cui si discute in legge di bilancio).

Delle 39.777 domande di Ape Social arrivate all’INPS al 15 Luglio potrebbero essere approvate circa 26.500.

Attendiamo ulteriori conferme.

Discussioni attive sul forum www.apesocial.it/forum

15 Commenti

  1. Ho 38 quasi 39 anni di contributi.65 anni compiti ieri.sono infermiere che lavora su i 3 turni.mat.pom notte.ho fatto in tempo regolare domanda x ape ma questa mi e stata respinta.come mai?

    • Perchè si continua a tirare in ballo da parte di inps problematica graduatorie??
      Da testo decreto APE SOCIAL che si può leggere anche sul sito inps,il testo cita testualmente:
      L’indennità dell’APE sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda di accesso al beneficio ove a tale data sussistano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla legge, compresa la cessazione dell’attività lavorativa.
      In deroga a quanto sopra esposto, in fase di prima applicazione e per le sole domande presentate entro il 15 luglio 2017 e, in caso in cui residuino risorse finanziarie, al massimo entro il 30 novembre 2017, è corrisposta dal primo giorno del mese successivo alla data di maturazione dei requisiti e delle condizioni richieste dalla legge e comunque con decorrenza non precedente al 1° maggio 2017.

      L’APE sociale è corrisposta ogni mese per 12 mensilità nell’anno, fino all’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia, ovvero fino al conseguimento di un trattamento pensionistico diretto anticipato o conseguito anticipatamente rispetto all’età per la vecchiaia.

      Al fine di valutare se le risorse finanziarie stanziate risultino sufficienti a copertura del beneficio rispetto al numero degli aventi diritto, si procede al monitoraggio. Il monitoraggio viene effettuato sulla base della maggiore prossimità al requisito anagrafico di vecchiaia e, a parità di requisito, sulla base della data di presentazione della domanda di riconoscimento delle condizioni.

      QUINDI la graduatoria andava fatta solo nel caso in cui le domande con esito positivo avrebbero superato le 60.000 domande.Ma così non è stato infatti anche in presenza di revisione positiva come cita articolo si è sotto il tetto previsto.Ne deduco che come al solito si stravolge una legge solo per tirare alla lunga per bloccare tutto compreso le domande in regola fatte entro il 15 luglio che hanno ricevuto esito positivo ma che non hanno visto ancore un euro dall’inps che ora usa come alibi la revisione domande e la falsa graduatoria.

      In deroga a quanto sopra esposto, in fase di prima applicazione e per le sole domande presentate entro il 15 luglio 2017 e, in caso in cui residuino risorse finanziarie, al massimo entro il 30 novembre 2017, è corrisposta dal primo giorno del mese successivo alla data di maturazione dei requisiti e delle condizioni richieste dalla legge e comunque con decorrenza non precedente al 1° maggio 2017

      • Sei stato fortunato,ad oggi 16.12.2017 io non ho ancora ricevuto risposta sul ricorso,tanto che il caff che mi segue mi ha chieste se io avevo ricevuto qualche cosa,dato che anche loro non capiscono..

  2. … già proprio così. Però mi chiedo quando Inps erogherà ape social ??? Comunicazione a mezzo posta certificata : non appena Inps Roma invierà il programma per il calcolo dell’ape social. E chi sta aspettando il sig Boeri??? Se avete notizie per favore comunicatele perché i coll center rispondono che è in fase di lavorazione. Mah dov’è la verità. Una ennesima presa in giro Renzi/Gentiloni ???

  3. buon giorno o fatto domanda di ape social la prima estata accolta o definita la seconda e in lavorazione quando vedro il primo assegno ? passati 7 mesi ?

  4. Salve,
    dopo l’incontro tra Governo e Sindacati, sembra che non ci sia stata alcuna miglioria per quanto riguarda l’Ape Sociale, inizialmente il Foverno diceva che avrebbero esteso la platea dei lavori gravosi aggiungendone altre quattro oltre le 11 inizialmente scelte (operai agricoli, marittimi, chimici, operai impegnati nella lavorazione di legno, gomma e plastica), ma a quanto pare queste categorie non sono state inserite, grandissima presa per i fondelli, inizialmente (a Maggio) dicevano che l’Ape Social non era partita a maggio a causa di alcune incongruenze e che la Corte dei Conti chiedeva di inserire anche gli operai agricoli, quindi un ritardo ingiustificato in quanto alla fine queste categorie non furono inserite, solo una presa di tempo per il Governo, prima dell’ultimo incontro con i sindacati dicevano di ineserire anche le quattro categorie che erano rimaste escluse e che per codeste categorie gli anni di contribuzione sarebbero scesi dagli attuali 36 a 30 a patto di aver svolto 7 anni di lavori gravosi negli ultimi 10, anche questo è rimasto sulla bocca di chi ci governa, ma all’atto pratico un altra presa di tempo, grandissima buffonata, solo per prendere altro tempo. Questo porterà l’Italia a nuove migliaia di esodati.

  5. Ma per l’Ape Social se non erro valgono anche i contributi figurativi? Perchè le quattro categorie di lavori gravosi sono stati inseriti per lo stop dell’avanzamento dell’età pensionabile, ma non per l’Ape Social? Perchè gli anni di contribuzione di questi lavori gravosi sono scesi da 36 a 30 solo per l’avanzamento dell’età pensionabile e non anche per l’Ape Social? Perchè per l’avanzamento dell’età pensionabile è stata inserito la condizione di aver svolto 7 anni di lavoro gravoso negli ultimio 10, mentre per l’Ape Social è rimasto la condizione dei 6 anni su 7? Sono le stesse categorie di lavori gravosi, sono le stesse persone di lavoratori gravosi e allora che senso ha fare modifiche per l’avanzamento dell’età pensionabile per questi lavori gravosi e non per l’Ape Social?

  6. Ho presentato domanda il 26/06/17 ho 66 anni il 1 luglio mi spetta comunque la pensione x il raggiungimento dell’età 66 e sei mesi, ma purtroppo ancora non mi viene liquidato nulla ad oggi e sono disoccupato da 3 anni e non percepisco nessun sussidio!!! X favore sapete dirmi quando liquidano?? Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.