Benvenuto nel #1 Forum italiano dedicato all'APE: condividiamo informazioni ed esperienze
>> Clicca qui per ISCRIVERTI e PARTECIPARE alla Community di APE Social<<
Questa è la community ufficiale di ApeSocial.it, il sito dedicato all'anticipo pensionistico INPS per chi ha compiuto almeno 63 anni di età ed ha almeno 30 anni di contributi versati.
Qui potrai convididere la tua esperienza (positiva o negativa), informarti sull'inoltro della domanda, calcolare la tua pensione anticipata e confrontarti con chi è nella tua stessa situazione. Solo facendo tesoro delle informazioni e delle esperienze raccontate da ognuno di noi, potremmo ottenere quello che ci spetta!
Visita anche la nostra pagina facebook ed i nostri siti Apesocial.it e Pensionati.net.
NOVITA': FORUM QUOTA 100

APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Discussioni dedicate ai "Conteggi e pagamenti" relativi all'Ape Sociale.

Moderatori: silvestro53, onir201, oTTovonkraun, checo1753, Giorgio64, angelopuzzo52, Carlotto

Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 01/03/2018, 15:19

Avete visto com'è cambiata la grafica dell'app? Si trastullano così...
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 16:10

Buonasera, non ci sono novità purtroppo, ma dubbi tanti. Se leggete con attenzione la circolare avrete conferma che la graduatoria esiste eccome. È spiegato al 5.4, quindi, accertati i requisiti, non si può far altro che aspettare sperando che la fortuna ci assista e rientriamo in questa cavolo di graduatoria...altrimenti si dovrà optare per ape volontario...(da fonti sicure)!!!
GDH1953
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/01/2018, 9:54

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da GDH1953 » 07/03/2018, 17:22

Adriana ha scritto:
07/03/2018, 16:10
Buonasera, non ci sono novità purtroppo, ma dubbi tanti. Se leggete con attenzione la circolare avrete conferma che la graduatoria esiste eccome. È spiegato al 5.4, quindi, accertati i requisiti, non si può far altro che aspettare sperando che la fortuna ci assista e rientriamo in questa cavolo di graduatoria...altrimenti si dovrà optare per ape volontario...(da fonti sicure)!!!
Adriana scusa ma di quale circolare parli?La graduatoria esisteva nel senso chele domande superavano la disponibilità allora ci sarebbe stata la graduatoria ma visto che le domande accettate sono state meno del previsto la graduatoria non ha ragione di esistere...
A meno che non parli di un altra circolare che mi sono persa..
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 17:34

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:22
Adriana ha scritto:
07/03/2018, 16:10
Buonasera, non ci sono novità purtroppo, ma dubbi tanti. Se leggete con attenzione la circolare avrete conferma che la graduatoria esiste eccome. È spiegato al 5.4, quindi, accertati i requisiti, non si può far altro che aspettare sperando che la fortuna ci assista e rientriamo in questa cavolo di graduatoria...altrimenti si dovrà optare per ape volontario...(da fonti sicure)!!!
Adriana scusa ma di quale circolare parli?La graduatoria esisteva nel senso chele domande superavano la disponibilità allora ci sarebbe stata la graduatoria ma visto che le domande accettate sono state meno del previsto la graduatoria non ha ragione di esistere...
A meno che non parli di un altra circolare che mi sono persa..
LEGGI CON ATTENZIONE

Circolare Inps n. 100 /2017 punto 5.4



Ai sensi dell’art. 11 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 maggio 2017, n. 88, ai fini della individuazione di eventuali scostamenti rispetto alle risorse finanziarie annualmente disponibili per legge, l'INPS opera il monitoraggio delle domande di riconoscimento delle condizioni di cui all’art. 2, comma 1, del decreto.



Il predetto monitoraggio viene effettuato sulla base della maggiore prossimità al requisito anagrafico per l’accesso alla pensione di vecchiaia secondo le disposizioni di cui all’art. 24, comma 6, del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 convertito, con modificazioni, in legge 22 dicembre 2011, n. 214 e, a parità di requisito, dalla data di presentazione della domanda di riconoscimento delle condizioni.



Qualora l'onere finanziario accertato, anche in via prospettica, sia superiore allo stanziamento previsto, l’INPS provvede all’individuazione dei soggetti esclusi dal beneficio nell’anno di riferimento e al conseguente posticipo della decorrenza dell’indennità loro dovuta sempre sulla base della data di raggiungimento del requisito anagrafico per l’accesso al trattamento pensionistico di vecchiaia e, a parità di requisito, dalla data di presentazione della domanda di riconoscimento delle condizioni.



Qualora dall’attività di monitoraggio prevista per gli anni 2017 e 2018, residuino le necessarie risorse finanziarie, l’INPS provvede ad effettuare nell’anno un ulteriore monitoraggio sulle domande presentate successivamente alle date del 15 luglio 2017 ed del 31 marzo 2018 (v. par. 5.1 della presente circolare) e con riferimento alle quali siano riconosciute le condizioni di accesso al beneficio.



Anche il predetto monitoraggio è svolto in base alla data di raggiungimento del requisito anagrafico per l’accesso al trattamento pensionistico di vecchiaia e, a parità di requisito, alla data di presentazione della domanda di riconoscimento delle condizioni.
GDH1953
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/01/2018, 9:54

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da GDH1953 » 07/03/2018, 17:40

Allora capisco che quelle post luglio 2017 sarebbero state valutate solo se avanzavano le risorse e siamo sicuri che siano avanzate. Anzi io avevo capito che anche sommando quelle successive a luglio non si raggiungeva il budget previsto....
Almeno così mi pare di capire. . Ma ci sta che mi si sta annebbiando il cervello!!
GDH1953
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/01/2018, 9:54

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da GDH1953 » 07/03/2018, 17:41

Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 17:57

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:41
Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
A parte i fondi stanziati che dovrebbero esserci, cosa più importante è questa:

"Il predetto monitoraggio viene effettuato sulla base della maggiore prossimità al requisito anagrafico per l’accesso alla pensione di vecchiaia"

e questa:

"Qualora l'onere finanziario accertato, anche in via prospettica, sia superiore allo stanziamento previsto, l’INPS provvede all’individuazione dei soggetti esclusi dal beneficio nell’anno di riferimento e al conseguente posticipo della decorrenza dell’indennità loro dovuta sempre sulla base della data di raggiungimento del requisito anagrafico per l’accesso al trattamento pensionistico di vecchiaia e, a parità di requisito, dalla data di presentazione della domanda di riconoscimento delle condizioni."
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 17:58

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:41
Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
No, la domanda in lavorazione resta quella...semmai e ove mai non andasse a buon fine si potrebbe presentare quella di ape volontario.
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 17:59

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:40
Allora capisco che quelle post luglio 2017 sarebbero state valutate solo se avanzavano le risorse e siamo sicuri che siano avanzate. Anzi io avevo capito che anche sommando quelle successive a luglio non si raggiungeva il budget previsto....
Almeno così mi pare di capire. . Ma ci sta che mi si sta annebbiando il cervello!!
Il mio cervello è ormai bruciato...
GDH1953
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/01/2018, 9:54

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da GDH1953 » 07/03/2018, 18:04

Adriana ha scritto:
07/03/2018, 17:57
GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:41
Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
A parte i fondi stanziati che dovrebbero esserci, cosa più importante è questa:

"Il predetto monitoraggio viene effettuato sulla base della maggiore prossimità al requisito anagrafico per l’accesso alla pensione di vecchiaia"

e questa:

"Qualora l'onere finanziario accertato, anche in via prospettica, sia superiore allo stanziamento previsto, l’INPS provvede all’individuazione dei soggetti esclusi dal beneficio nell’anno di riferimento e al conseguente posticipo della decorrenza dell’indennità loro dovuta sempre sulla base della data di raggiungimento del requisito anagrafico per l’accesso al trattamento pensionistico di vecchiaia e, a parità di requisito, dalla data di presentazione della domanda di riconoscimento delle condizioni."
Si ma il monitoraggio ha senso solo le risorse finanziarie non sono sufficienti.
Sto ragionando a voce alta eh...Non dico che sia come dico io...anche se lo spero..
Giu54
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 251
Iscritto il: 09/10/2017, 16:22

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Giu54 » 07/03/2018, 18:05

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:41
Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
Leggete bene la circolare.

Se pure ci fosse una graduatoria per la seconda tranche, che comunque non c’è, e non si rientrasse nella graduatoria 2017 si otterrebbe solo il differimento della data di decorrenza della prestazione (che significa spostamento al monitoraggio dell’anno successivo, nel nostro caso al 2018).

La domanda resterebbe comunque valida e su questo ha risposto anche l’Inps Su Twitter.

Sottolineo infine che visti i ritardi, il differimento della prestazione comporterebbe solo la perdita di qualche arretrato del 2017, visto che ormai nel 2018 ci siamo e se andiamo avanti così rischiamo di finire anche nella seconda metà dell’anno per i pagamenti.

Tutto quello che c’è scritto nella circolare valeva solo in mancanza di fondi (nel qual caso la domanda verifica requisiti non sarebbe stata presa nemmeno in considerazione) e nel rispetto dei tempi che sono completamente saltati per la complessità della normativa e per le lacune contributive di alcune categorie di lavoratori.

Per concludere resta comunque il principio per l’Inps, che per esaminare le domande della seconda tranche devono essere definite tutte (ma proprio tutte) le domande della prima tranche
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 18:15

Giu54 ha scritto:
07/03/2018, 18:05
GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:41
Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
Leggete bene la circolare.

Se pure ci fosse una graduatoria per la seconda tranche, che comunque non c’è, e non si rientrasse nella graduatoria 2017 si otterrebbe solo il differimento della data di decorrenza della prestazione (che significa spostamento al monitoraggio dell’anno successivo, nel nostro caso al 2018).

La domanda resterebbe comunque valida e su questo ha risposto anche l’Inps Su Twitter.

Sottolineo infine che visti i ritardi, il differimento della prestazione comporterebbe solo la perdita di qualche arretrato del 2017, visto che ormai nel 2018 ci siamo e se andiamo avanti così rischiamo di finire anche nella seconda metà dell’anno per i pagamenti.

Tutto quello che c’è scritto nella circolare valeva solo in mancanza di fondi (nel qual caso la domanda verifica requisiti non sarebbe stata presa nemmeno in considerazione) e nel rispetto dei tempi che sono completamente saltati per la complessità della normativa e per le lacune contributive di alcune categorie di lavoratori.

Per concludere resta comunque il principio per l’Inps, che per esaminare le domande della seconda tranche devono essere definite tutte (ma proprio tutte) le domande della prima tranche
Giuseppe assimila bene ciò che ti ho evidenziato, qui per iscritto non ci comprendiamo bene...me lo hanno spiegato da fonti sicure. Ciò non significa che non ci siano speranze che venga accolta, in un certo senso lo è già ove i requisiti sono stati definiti, bisogna solo aspettare purtroppo. Sono nel tuo stessa stato d'ansia, ma provo a riflettere su ciò che leggo razionalmente. Che dire? Incrociamo le dita che siamo "abbastanza vecchi" da rientrare negli ammessi...
Immac93
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 77
Iscritto il: 13/01/2018, 7:27

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Immac93 » 07/03/2018, 18:17

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:41
Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
Esatto quello che sto dicendo da una vita
Ultima modifica di Immac93 il 07/03/2018, 18:19, modificato 1 volta in totale.
Immac93
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 77
Iscritto il: 13/01/2018, 7:27

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Immac93 » 07/03/2018, 18:18

Giu54 ha scritto:
07/03/2018, 18:05
GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 17:41
Anche perché se no a questo punto conviene rifare domanda per il 2018 così si è sicuri. ..😭😭😭
Leggete bene la circolare.

Se pure ci fosse una graduatoria per la seconda tranche, che comunque non c’è, e non si rientrasse nella graduatoria 2017 si otterrebbe solo il differimento della data di decorrenza della prestazione (che significa spostamento al monitoraggio dell’anno successivo, nel nostro caso al 2018).

La domanda resterebbe comunque valida e su questo ha risposto anche l’Inps Su Twitter.

Sottolineo infine che visti i ritardi, il differimento della prestazione comporterebbe solo la perdita di qualche arretrato del 2017, visto che ormai nel 2018 ci siamo e se andiamo avanti così rischiamo di finire anche nella seconda metà dell’anno per i pagamenti.

Tutto quello che c’è scritto nella circolare valeva solo in mancanza di fondi (nel qual caso la domanda verifica requisiti non sarebbe stata presa nemmeno in considerazione) e nel rispetto dei tempi che sono completamente saltati per la complessità della normativa e per le lacune contributive di alcune categorie di lavoratori.

Per concludere resta comunque il principio per l’Inps, che per esaminare le domande della seconda tranche devono essere definite tutte (ma proprio tutte) le domande della prima tranche


Okok
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 18:26

Se vogliamo fare un distinguo tra prima e seconda tranche, le prime domande che non presentavano intoppi sono state tutte liquidate. Le altre sono entrate in una seconda tranche perchè evidentemente i requisiti non erano definiti. Io ne sono un esempio.
Giu54
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 251
Iscritto il: 09/10/2017, 16:22

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Giu54 » 07/03/2018, 18:30

Ovviamente ciò non toglie che chi non è sicuro può ripresentare domanda per il 2018.

Per quanto mi riguarda ma non lo farò perché ho paura di complicare una situazione già difficile.

Ma se malauguratamente mi dovesse arrivare una risposta negativa oltre i termini di domanda per il 2018, agirò legalmente nei confronti dell’Inps che in tal modo lederebbe il mio diritto di ripresentare la domanda.

E sono sicuro che vincerei una eventuale causa.
GDH1953
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/01/2018, 9:54

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da GDH1953 » 07/03/2018, 18:37

Giu54 ha scritto:
07/03/2018, 18:30
Ma se malauguratamente mi dovesse arrivare una risposta negativa oltre i termini di domanda per il 2018, agirò legalmente nei confronti dell’Inps che in tal modo lederebbe il mio diritto di ripresentare la domanda.

E sono sicuro che vincerei una eventuale causa.
Questo ragionamento non fa effettivamente una piega.
Io sono stata illusa vedendo quella trattazione unicarpe. .Ma è rimasta ferma li....
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 18:41

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 18:37
Giu54 ha scritto:
07/03/2018, 18:30
Ma se malauguratamente mi dovesse arrivare una risposta negativa oltre i termini di domanda per il 2018, agirò legalmente nei confronti dell’Inps che in tal modo lederebbe il mio diritto di ripresentare la domanda.

E sono sicuro che vincerei una eventuale causa.
Questo ragionamento non fa effettivamente una piega.
Io sono stata illusa vedendo quella trattazione unicarpe. .Ma è rimasta ferma li....
Giuseppe concordo, purtroppo ora non si può ripresentare, però c'è un codice da utilizzare per un' eventuale diffida. Al momento non mi muovo ancora in merito, ma passata la burrasca elezioni e trascorso ancora del tempo, procedo.

Imma scusa non ricordo da quando è in unicarpe?
GDH1953
CAPITANO
CAPITANO
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/01/2018, 9:54

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da GDH1953 » 07/03/2018, 19:02

Adriana ha scritto:
07/03/2018, 18:41


Imma scusa non ricordo da quando è in unicarpe?
Forse ti riferivi a me?trattazione unicarpe dal 14.02 chiusa il 14.02 ma non sono seguite altre sottofasi
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 07/03/2018, 19:43

GDH1953 ha scritto:
07/03/2018, 19:02
Adriana ha scritto:
07/03/2018, 18:41


Imma scusa non ricordo da quando è in unicarpe?
Forse ti riferivi a me?trattazione unicarpe dal 14.02 chiusa il 14.02 ma non sono seguite altre sottofasi
Gdh dicevo ad Imma...quindi pure tu...io nemmeno quello...non so se ridere o piangere!!!
Ilnero53
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 140
Iscritto il: 21/01/2018, 22:19

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Ilnero53 » 08/03/2018, 11:40

Buongiorno a tutti,
stamattina sono ritornato al patronato e mi ha confermato che la trattazione delle nostre pratiche è tutta bloccata per decisioni ancora oscure(fonte Inps di Taranto, zona dove vengono lavorate le nostre pratiche pugliesi) anzi vi dico che ci sono ancora pratiche della prima trance 2017 ancora non evase completamente.
Sono anche io come voi tutti in ansia e stressato per quasi 18 mesi senza alcuna retribuzione.
Avatar utente
oTTovonkraun
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 898
Iscritto il: 25/10/2017, 9:13
Località: Puglia

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da oTTovonkraun » 08/03/2018, 12:45

Ilnero53 ha scritto:
08/03/2018, 11:40
Buongiorno a tutti,
stamattina sono ritornato al patronato e mi ha confermato che la trattazione delle nostre pratiche è tutta bloccata per decisioni ancora oscure(fonte Inps di Taranto, zona dove vengono lavorate le nostre pratiche pugliesi) anzi vi dico che ci sono ancora pratiche della prima trance 2017 ancora non evase completamente.
Sono anche io come voi tutti in ansia e stressato per quasi 18 mesi senza alcuna retribuzione.
Capisco perfettamente quanto sia dura. E' una situazione che suscita una rabbia incontenibile.
Io, fortunatamente, faccio parte di quello sparuto gruppo di MIRACOLATI DALLA MADONNA DI LOURDES E DA TUTTE LE ALTRE MADONNE ESISTENTI che ha preso i soldi il 20 dicembre dell'anno scorso, ma volevo significarvi che, prima di tale data, la mia ultima retribuzione l'ho percepita a gennaio 2014.
Calcolate voi quanti sono i mesi che ho trascorso io senza retribuzione.
Un abbraccio a tutti :)
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 08/03/2018, 13:17

oTTovonkraun ha scritto:
08/03/2018, 12:45
Ilnero53 ha scritto:
08/03/2018, 11:40
Buongiorno a tutti,
stamattina sono ritornato al patronato e mi ha confermato che la trattazione delle nostre pratiche è tutta bloccata per decisioni ancora oscure(fonte Inps di Taranto, zona dove vengono lavorate le nostre pratiche pugliesi) anzi vi dico che ci sono ancora pratiche della prima trance 2017 ancora non evase completamente.
Sono anche io come voi tutti in ansia e stressato per quasi 18 mesi senza alcuna retribuzione.
Capisco perfettamente quanto sia dura. E' una situazione che suscita una rabbia incontenibile.
Io, fortunatamente, faccio parte di quello sparuto gruppo di MIRACOLATI DALLA MADONNA DI LOURDES E DA TUTTE LE ALTRE MADONNE ESISTENTI che ha preso i soldi il 20 dicembre dell'anno scorso, ma volevo significarvi che, prima di tale data, la mia ultima retribuzione l'ho percepita a gennaio 2014.
Calcolate voi quanti sono i mesi che ho trascorso io senza retribuzione.
Un abbraccio a tutti :)
Per me sono 4 lunghi anni e mezzo senza retribuzione...ho detto tutto!!!
Giu54
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 251
Iscritto il: 09/10/2017, 16:22

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Giu54 » 16/03/2018, 17:11

Buonasera a tutti.

E' trascorsa un'altra settimana e non si hanno notizie.

Comincio a fornirvi alcune informazioni in merito a come potrà procedere ciascuno di noi (consiglio a partire dal 3 Aprile, dopo Pasqua).

Mi scuso in partenza con quanti fossero già depositari delle informazioni che fornirò.

Siamo ormai oltre i 90gg stabiliti dalla legge per la conclusione di un procedimento amministrativo normale (termini di conclusione dei procedimenti amministrativi a norma dell’art. 2 della legge 241/90 e successive integrazioni).

Ciascun ente pubblico poi stabilisce una sua tempistica interna, senza la quale vale la tempistica stabilita per legge (90gg).

L'Inps ha stabilito le sue tempistiche con la determinazione Inps n. 47 del 2 luglio 2010, reperibile al seguente indirizzo:

https://www.inps.it/docallegatiNP//ammi ... i_inps.pdf

Volendo andare oltre e considerare 120gg a partire dal I° Dicembre, data dalla quale i vari uffici hanno iniziato ad esaminare le domande di Ape Sociale presentate entro il 30/11/2017,

dal I° Aprile, se non ci sono novità, si può procedere ad inviare formalmente richieste di informazioni sulla propria pratica in base alla legge sulla trasparenza 241/90 e successive integrazioni chiedendo:

1) i motivi per cui la pratica non è stata ancora definita nonostante il superamento abbondante dei tempi stabiliti per la definizione di un procedimento amministrativo sia dalle legge 241/90 e successive integrazioni, che dalla determinazione Inps n. 47 del 2 luglio 2010;

2) il termine entro quale sarà definita la propria pratica in base all'art.2 legge 241/90 e successive integrazioni;

3) ai sensi dell'art.5 della legge 241/90, il nominativo del responsabile del proprio procedimento (cioè della propria domanda o pratica), cui potersi rivolgere per verificare la presenza i eventuali problematiche che non ne consentano la definizione nei tempi previsti.

I termini per la risposta da parte dell'ente sono 30gg, dopodiché si può procedere anche legalmente.

Ma in genere ciò viene evitato, si spera per l'ente stesso.
maurizio52brando
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 262
Iscritto il: 14/12/2017, 22:34
Località: roma

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da maurizio52brando » 17/03/2018, 11:27

Giu54 ha scritto:
16/03/2018, 17:11
Buonasera a tutti.

E' trascorsa un'altra settimana e non si hanno notizie.

Comincio a fornirvi alcune informazioni in merito a come potrà procedere ciascuno di noi (consiglio a partire dal 3 Aprile, dopo Pasqua).

Mi scuso in partenza con quanti fossero già depositari delle informazioni che fornirò.

Siamo ormai oltre i 90gg stabiliti dalla legge per la conclusione di un procedimento amministrativo normale (termini di conclusione dei procedimenti amministrativi a norma dell’art. 2 della legge 241/90 e successive integrazioni).

Ciascun ente pubblico poi stabilisce una sua tempistica interna, senza la quale vale la tempistica stabilita per legge (90gg).

L'Inps ha stabilito le sue tempistiche con la determinazione Inps n. 47 del 2 luglio 2010, reperibile al seguente indirizzo:

https://www.inps.it/docallegatiNP//ammi ... i_inps.pdf

Volendo andare oltre e considerare 120gg a partire dal I° Dicembre, data dalla quale i vari uffici hanno iniziato ad esaminare le domande di Ape Sociale presentate entro il 30/11/2017,

dal I° Aprile, se non ci sono novità, si può procedere ad inviare formalmente richieste di informazioni sulla propria pratica in base alla legge sulla trasparenza 241/90 e successive integrazioni chiedendo:

1) i motivi per cui la pratica non è stata ancora definita nonostante il superamento abbondante dei tempi stabiliti per la definizione di un procedimento amministrativo sia dalle legge 241/90 e successive integrazioni, che dalla determinazione Inps n. 47 del 2 luglio 2010;

2) il termine entro quale sarà definita la propria pratica in base all'art.2 legge 241/90 e successive integrazioni;

3) ai sensi dell'art.5 della legge 241/90, il nominativo del responsabile del proprio procedimento (cioè della propria domanda o pratica), cui potersi rivolgere per verificare la presenza i eventuali problematiche che non ne consentano la definizione nei tempi previsti.

I termini per la risposta da parte dell'ente sono 30gg, dopodiché si può procedere anche legalmente.

Ma in genere ciò viene evitato, si spera per l'ente stesso.


ottimo giuseppe consiglio di mandare una raccomandata o una pec come indicato da me in opinioni e sfoghi personali per avvalorare maggiormente un eventuale azione legale i giorni sono 120 non più 90 ma da quando? dalla domanda o dai requisiti inviati alla sede centrale? qundi per me ci sono due date una per cui i 120 giorno sono scaduti e una che scadono il 13 aprile ti farò sapere ciao in bocca al lupo a tutti :) :) :) ;)
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 23/03/2018, 17:40

Carissimi apisti in attesa buonasera...alcuni di noi (me compresa) hanno ricevuto la lettera del provvedimento di accoglimento dei requisiti, finalmente qualcosa si è mosso ed ha sbloccato la situazione. Speriamo ora nella definizione della domanda di accesso ape e relativa liquidazione...allora esulteremo...in bocca al lupo a tutti.
Avatar utente
onir201
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 724
Iscritto il: 09/11/2017, 22:46
Località: sesto san giovanni Mi

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da onir201 » 23/03/2018, 17:47

Adriana ha scritto:
23/03/2018, 17:40
Carissimi apisti in attesa buonasera...alcuni di noi (me compresa) hanno ricevuto la lettera del provvedimento di accoglimento dei requisiti, finalmente qualcosa si è mosso ed ha sbloccato la situazione. Speriamo ora nella definizione della domanda di accesso ape e relativa liquidazione...allora esulteremo...in bocca al lupo a tutti.

AUGURISSIMIIIIIIIIIIIII... :lol: :lol: ADRIANA FINALMENTE :D :D :D
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 23/03/2018, 17:56

onir201 ha scritto:
23/03/2018, 17:47
Adriana ha scritto:
23/03/2018, 17:40
Carissimi apisti in attesa buonasera...alcuni di noi (me compresa) hanno ricevuto la lettera del provvedimento di accoglimento dei requisiti, finalmente qualcosa si è mosso ed ha sbloccato la situazione. Speriamo ora nella definizione della domanda di accesso ape e relativa liquidazione...allora esulteremo...in bocca al lupo a tutti.

AUGURISSIMIIIIIIIIIIIII... :lol: :lol: ADRIANA FINALMENTE :D :D :D
Grazie Ruggero, speriamo a breve la liquidazione e...grazie di tutto a te, Carlo ecc.! Ti terrò aggiornato😉
nicola52
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 6
Iscritto il: 15/02/2018, 10:18

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da nicola52 » 23/03/2018, 21:52

Questa lettera la vedete nella vostra cassetta postale?
Adriana
SVILUPPATORE FORUM
SVILUPPATORE FORUM
Messaggi: 543
Iscritto il: 03/11/2017, 14:45
Località: Napoli

Re: APISTI IN ATTESA ACCOGLIMENTO

Messaggio da Adriana » 23/03/2018, 23:01

nicola52 ha scritto:
23/03/2018, 21:52
Questa lettera la vedete nella vostra cassetta postale?
Non ancora...per il momento è rimasto tutto invariato. Nicola chiedi al tuo patronato se l'ha ricevuta.
Rispondi