Benvenuto nella prima Community italiana dedicata all'Ape Sociale, l'anticipo pensionistico INPS attivo dal 2017
Clicca qui per ISCRIVERTI e PARTECIPARE alla Community di APE Social

si se rientra tra gli ammessi

Condividiamo consigli e modalità per inoltrare la domanda Ape Social 2017 e 2018

Moderatori: vinbast, silvestro53, onir201, Giorgio64, angelopuzzo52, oTTovonkraun, checo1753

Rispondi
Roberto57
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 4
Iscritto il: 04/06/2020, 9:43

si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Roberto57 » 05/06/2020, 11:25

il titolo di questo post è la dicitura che ho da parecchio sulla mia pagina del sito INPS ..

riassumo:

- 13 gennaio 2020 inoltro tramite patronato le due domande di accesso all'APE SOCIAL, verifica certificazione e domanda anticipo
- 16 aprile 2020 compio 63 anni
- 3 aprile 2020 mi risponde il Funzionario INPS che le mie 2 domande hanno avuto esito positivo e con decorrenza 1 maggio 2020 ho diritto alla prestazione
- da quel 3 aprile la mia situazione è rimasta "congelata" .. sul sito INPS la mia domanda risulta :

- fase PRIMA ISTANZA con esito DEFINITA ...
- IN LAVORAZIONE
- "si se rientra tra gli ammessi"

telefonicamente un impiegato mi ha detto che probabilmente verrò liquidato non prima di Luglio, quindi nel mese di Luglio ?
sono passati quasi 6 mesi e non so se queste sono le tempistiche giuste, ho sollecitato tramite INPS risponde ma la risposta è sempre uguale, se faccio fare il sollecito dal patronato ho qualche speranza in più ?

grazie anticipate a chiunque vorrà rispondere ai miei quesiti ..
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 974
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da vinbast » 05/06/2020, 12:41

Roberto57 ha scritto:
05/06/2020, 11:25
il titolo di questo post è la dicitura che ho da parecchio sulla mia pagina del sito INPS ..

riassumo:

- 13 gennaio 2020 inoltro tramite patronato le due domande di accesso all'APE SOCIAL, verifica certificazione e domanda anticipo
- 16 aprile 2020 compio 63 anni
- 3 aprile 2020 mi risponde il Funzionario INPS che le mie 2 domande hanno avuto esito positivo e con decorrenza 1 maggio 2020 ho diritto alla prestazione
- da quel 3 aprile la mia situazione è rimasta "congelata" .. sul sito INPS la mia domanda risulta :

- fase PRIMA ISTANZA con esito DEFINITA ...
- IN LAVORAZIONE
- "si se rientra tra gli ammessi"

telefonicamente un impiegato mi ha detto che probabilmente verrò liquidato non prima di Luglio, quindi nel mese di Luglio ?
sono passati quasi 6 mesi e non so se queste sono le tempistiche giuste, ho sollecitato tramite INPS risponde ma la risposta è sempre uguale, se faccio fare il sollecito dal patronato ho qualche speranza in più ?

grazie anticipate a chiunque vorrà rispondere ai miei quesiti ..
Dal forum emerge che spesso l'Inps, soprattutto in passato, ha erogato in ritardo la prestazione di Ape social.
In questo momento, a causa dell'emergenza coronavirus, si è verificato uno slittamento della scadenza della data di presentazione delle domande di verifica dei requisiti, relative al primo scaglione del 2020, dallo scorso 31 marzo al primo giugno u.s. per cui è lecito attendersi che anche la relativa liquidazione delle domande di Ape social subirà un ritardo.
Comunque, nel caso specifico, la liquidazione avverrà senz'altro con decorrenza 1 maggio 2020.
Criasso
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 9
Iscritto il: 13/06/2020, 15:49

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Criasso » 14/06/2020, 10:10

Buongiorno..anche io ho fatto le due domande il 20/02/20 e il 29/04 mi hanno risposto: si diritto se rientro tra gli ammessi..
Ora aspetto con ansia la definitiva🥴🥴
Sono del 1957 e ho 36 di servizio..
Oleg57
UTENTE PREMIUM
UTENTE PREMIUM
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/05/2020, 0:23

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Oleg57 » 14/06/2020, 13:48

Buongiorno, io ho fatto la prima richiesta tramite patronato il 30/01/2020, il 14/04 si diritto se rientra tra gli ammessi. Tra 12 giorni compirò i 63 anni di etá, giá maturati i 36 anni di versamenti, lavoro gravoso. Adesso la vera situazione gravosa é l' ansia di ricevere il semaforo verde per poter fare la domanda di Ape Sociale vera e propria!
Ringrazio la community per tutte le indicazioni e i consigli che date.
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 974
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da vinbast » 14/06/2020, 15:28

Oleg57 ha scritto:
14/06/2020, 13:48
Buongiorno, io ho fatto la prima richiesta tramite patronato il 30/01/2020, il 14/04 si diritto se rientra tra gli ammessi. Tra 12 giorni compirò i 63 anni di etá, giá maturati i 36 anni di versamenti, lavoro gravoso. Adesso la vera situazione gravosa é l' ansia di ricevere il semaforo verde per poter fare la domanda di Ape Sociale vera e propria!
Ringrazio la community per tutte le indicazioni e i consigli che date.
Anche in assenza della comunicazione da parte dell'Inps in merito all'accettazione della prima domanda, è necessario comunque presentare la domanda di Ape social entro la fine del mese di giugno, in modo che l'assegno possa decorrere dal prossimo 1 luglio.
Dal forum emerge che, soprattutto in passato, molti patronati hanno atteso la risposta formale da parte dell'Inps alla domanda di verifica dei requisiti, prima di presentare quella di Ape social, facendo spesso perdere mensilità di assegno ai loro assistiti.
La normativa è abbastanza chiara al riguardo, in quanto la circolare Inps n. 100/2017 al punto 6 testualmente dice:
l’indennità dell’APE sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda di accesso al beneficio ove a tale data sussistano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla legge
Oleg57
UTENTE PREMIUM
UTENTE PREMIUM
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/05/2020, 0:23

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Oleg57 » 15/06/2020, 12:59

Grazie per la puntuale risposta: ora mi é chiaro che devo definire l' invio della domanda di Ape social entro fine mese e, immagino, contestualmente presentare le dimissioni dal mio posto di lavoro, ultimo dei requisiti che ancora non possiedo. Ho letto che non c' è più il rischio di restare "esodati" , ma non ho capito in cosa consiste la garanzia. Grazie ancora per la risposta e buona giornata a tutti.
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 974
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da vinbast » 15/06/2020, 17:01

Oleg57 ha scritto:
15/06/2020, 12:59
Grazie per la puntuale risposta: ora mi é chiaro che devo definire l' invio della domanda di Ape social entro fine mese e, immagino, contestualmente presentare le dimissioni dal mio posto di lavoro, ultimo dei requisiti che ancora non possiedo. Ho letto che non c' è più il rischio di restare "esodati" , ma non ho capito in cosa consiste la garanzia. Grazie ancora per la risposta e buona giornata a tutti.
Gli esodati rappresentano uno dei problemi più seri provocato dalla riforma Fornero che ha procrastinato nel tempo l'età del pensionamento.
Infatti, molti lavoratori in seguito ad accordi con i datori di lavoro avevano scelto di dimettersi a fronte di incentivi temporanei, essendo con le norme all'epoca vigenti ormai prossimi al pensionamento.
In conseguenza di ciò, un numero cospicuo di ex lavoratori si è trovato lontano dal pensionamento e senza ammortizzatori sociali e di volta in volta sono state messe in atto delle clausole di salvaguardia per permettere in tal modo agli esodati di accedere al pensionamento con le norme in vigore prima della legge Fornero.
Nel caso specifico, avendo l'Inps verificato che sussistono i requisiti per accedere all'Ape social, non ci sono problemi ad accedere al relativo beneficio, a patto di perfezionare l'ultimo dei requisiti mancante e presentare la relativa domanda entro il corrente mese di giugno.
Oleg57
UTENTE PREMIUM
UTENTE PREMIUM
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/05/2020, 0:23

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Oleg57 » 15/06/2020, 19:00

Veramente gentilissimo mr. vinblast ! Domani mattina mi presenterò al patronato, grazie alle vostre informazioni molto più preparato e determinato.
Buona serata e grazie ancora.
Oleg57
UTENTE PREMIUM
UTENTE PREMIUM
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/05/2020, 0:23

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Oleg57 » 16/06/2020, 16:19

Buongiorno,
purtroppo, a parte il vostro forum trovo solo muri di gomma: ho comunicato telefonicamente con il patronato inca al quale mi ero rivolto per la pratica, facendo presente che il 26 giugno compirò 63 anni, che sono tuttora occupato, che inps ha già verificato positivamente i requisiti (allegando schermata), e insomma il tempo stringe, sia perché non posso dare le dimissioni dalla sera alla mattina, sia perché mi risulta che se non risulto disoccupato e non inoltro la domanda vera e propria entro la fine del mese, rischio di perdere almeno la prima mensilitá. Promessa risposta telefonica nel primo pomeriggio, arrivata invece questa mail: "Buongiorno,
la schermata dice solo che sono stati verificati (positivamente) i requisiti ma la domanda è in attesa di graduatoria, occorre quindi aspettare comunicazione da parte dell'INPS in merito all'accoglimento (salvo non Le sia arrivato altro).
Cordialmente".
Pazienza, aspetterò la benedetta comunicazione dell' INPS, se dovesse arrivarmi dopo la fine di giugno perderò almeno un mese di beneficio, nel frattempo continuerò a lavorare nel mio reparto di ospedale con pazienti covid.
Scusate il tono ironico, grazie ancora per la vostra attenzione.
Criasso
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 9
Iscritto il: 13/06/2020, 15:49

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Criasso » 16/06/2020, 17:06

Io non me ne intendo ma secondo me devi fare anche la domanda della pensione ape social sennò perdi dei mesi!! Io lo fatta in marzo e compio 63 il 22/04..quindi la mia partirebbe da maggio..informati bene o cambia caf..😁😉
Oleg57
UTENTE PREMIUM
UTENTE PREMIUM
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/05/2020, 0:23

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Oleg57 » 18/06/2020, 0:06

Ho chiesto direttamente a INPS RISPONDE. Essendo allergico alla burocrazia avevo dato delega a un caf, ma da come procede la cosa mi sembra che siano poco più che passacarte. Cercherò di cavarmela da solo. Ho visto che INPS ha messo anche sulla pagina twitter dei referenti provinciali ai quali ci si puó rivolgere. Starò a vedere , se mi rispondono ok farò la domanda al volo, caf o non caf.
Dany
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/06/2020, 21:17

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Dany » 24/06/2020, 8:13

Buongiorno, mi chiamo Daniela, scusate se mi inserisco qui.. scrivo per mia mamma, abbiamo presentato domanda di verifica dei requisiti Ape sociale per lavori gravosi il 27/5/2020, con 1820 contributi e un figlio, respinta in prima istanza per mancanza della dichiarazione di avere un figlio, riesame con autocertificazione della maternità il 19/06/2020 e nella stessa data, (da Inps esito domande) vedo: "si diritto, se rientra negli ammessi". Mia madre avrà i 1820 contributi a dicembre 2020. Io a questo punto non ho capito come devo muovermi. Leggo che si deve fare una seconda domanda.. qualcuno può spiegarmi che cosa devo fare?? Quale domanda devo presentare tramite patronato??
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 974
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da vinbast » 24/06/2020, 10:25

Dany ha scritto:
24/06/2020, 8:13
Buongiorno, mi chiamo Daniela, scusate se mi inserisco qui.. scrivo per mia mamma, abbiamo presentato domanda di verifica dei requisiti Ape sociale per lavori gravosi il 27/5/2020, con 1820 contributi e un figlio, respinta in prima istanza per mancanza della dichiarazione di avere un figlio, riesame con autocertificazione della maternità il 19/06/2020 e nella stessa data, (da Inps esito domande) vedo: "si diritto, se rientra negli ammessi". Mia madre avrà i 1820 contributi a dicembre 2020. Io a questo punto non ho capito come devo muovermi. Leggo che si deve fare una seconda domanda.. qualcuno può spiegarmi che cosa devo fare?? Quale domanda devo presentare tramite patronato??
Il diritto all'Ape social si perfeziona con due domande: quella di verifica dei requisiti, alla quale l'Inps ha risposto con la dicitura "si diritto, se rientra negli ammessi".
Ora è necessario presentare la domanda di Ape social prima possibile per poter ricevere la liquidazione dell'assegno mensile.
La suddetta domanda può essere presentata autonomamente tramite codice fiscale e Pin oppure tramite patronato.
Dany
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/06/2020, 21:17

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Dany » 24/06/2020, 13:06

vinbast ha scritto:
24/06/2020, 10:25
Dany ha scritto:
24/06/2020, 8:13
Buongiorno, mi chiamo Daniela, scusate se mi inserisco qui.. scrivo per mia mamma, abbiamo presentato domanda di verifica dei requisiti Ape sociale per lavori gravosi il 27/5/2020, con 1820 contributi e un figlio, respinta in prima istanza per mancanza della dichiarazione di avere un figlio, riesame con autocertificazione della maternità il 19/06/2020 e nella stessa data, (da Inps esito domande) vedo: "si diritto, se rientra negli ammessi". Mia madre avrà i 1820 contributi a dicembre 2020. Io a questo punto non ho capito come devo muovermi. Leggo che si deve fare una seconda domanda.. qualcuno può spiegarmi che cosa devo fare?? Quale domanda devo presentare tramite patronato??
Il diritto all'Ape social si perfeziona con due domande: quella di verifica dei requisiti, alla quale l'Inps ha risposto con la dicitura "si diritto, se rientra negli ammessi".
Ora è necessario presentare la domanda di Ape social prima possibile per poter ricevere la liquidazione dell'assegno mensile.
La suddetta domanda può essere presentata autonomamente tramite codice fiscale e Pin oppure tramite patronato.
Grazie, gentilissimo!! Ma la domanda va fatta subito o quando si hanno tutti i requisiti?? Mia mamma avrà i 1820 contributi solo a dicembre 2020 .
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 974
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da vinbast » 24/06/2020, 13:26

Dany ha scritto:
24/06/2020, 13:06
vinbast ha scritto:
24/06/2020, 10:25
Dany ha scritto:
24/06/2020, 8:13
Buongiorno, mi chiamo Daniela, scusate se mi inserisco qui.. scrivo per mia mamma, abbiamo presentato domanda di verifica dei requisiti Ape sociale per lavori gravosi il 27/5/2020, con 1820 contributi e un figlio, respinta in prima istanza per mancanza della dichiarazione di avere un figlio, riesame con autocertificazione della maternità il 19/06/2020 e nella stessa data, (da Inps esito domande) vedo: "si diritto, se rientra negli ammessi". Mia madre avrà i 1820 contributi a dicembre 2020. Io a questo punto non ho capito come devo muovermi. Leggo che si deve fare una seconda domanda.. qualcuno può spiegarmi che cosa devo fare?? Quale domanda devo presentare tramite patronato??
Il diritto all'Ape social si perfeziona con due domande: quella di verifica dei requisiti, alla quale l'Inps ha risposto con la dicitura "si diritto, se rientra negli ammessi".
Ora è necessario presentare la domanda di Ape social prima possibile per poter ricevere la liquidazione dell'assegno mensile.
La suddetta domanda può essere presentata autonomamente tramite codice fiscale e Pin oppure tramite patronato.
Grazie, gentilissimo!! Ma la domanda va fatta subito o quando si hanno tutti i requisiti?? Mia mamma avrà i 1820 contributi solo a dicembre 2020 .

Conviene presentarla nel corso del mese in cui anche l'ultimo dei requisiti previsti sarà perfezionato.
Nel caso specifico, la domanda di Ape social potrà essere utilmente presentata nel corso del prossimo mese di dicembre, in modo da rispettare alla lettera la normativa che prevede quanto segue:
...l’indennità dell’APE sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda di accesso al beneficio ove a tale data sussistano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla legge...
Chiaramente, se nella lettera di accoglimento della domanda di verifica dei requisiti, l'inps dovesse riportare l'indicazione a presentare la domanda di Ape social qualora non ancora presentata, allora sarebbe opportuno presentarla anche prima del mese di dicembre.
Dany
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/06/2020, 21:17

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Dany » 24/06/2020, 14:50

Grazie!! Chiarissimo! Aspetto la lettera allora e vedo cosa mi chiedono! Grazie ancora! Complimenti per l"efficienza e la chiarezza del forum!!
carlapa
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/07/2020, 18:51

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da carlapa » 02/07/2020, 14:37

Salve, in data 28/01/20 ho presentato tramite CAF domanda, sia per verifica requisiti, sia per l’ape social ed in data 1/7/2020 ho compiuto 63 anni.
il 03/04/2020 l’Inps mi ha comunicato che i requisiti erano validi (SÌ DIRITTO, SE RIENTRA NEGLI AMMESSI ) ma da allora non ho più avuto notizie circa l’esito della pratica. Inoltre ho notato che il CAF, di propria iniziativa, ha presentato un’altra domanda di Ape social in data 23/6/20 .
Non capisco il motivo di questa doppia richiesta (forse perché ho compiuto gli anni ieri 01/07 ?) : chiedo se ciò possa creare problemi rispetto alla prima domanda ( risultano entrambe "in elaborazione" ) e mediamente quali sono i tempi per avere una risposta alla domanda di ape social: al momento risulta difficile contattare il Caf, evidentemente oberato di richieste.
Grazie per l’eventuale risposta
Carla
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 974
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da vinbast » 02/07/2020, 16:36

carlapa ha scritto:
02/07/2020, 14:37
Salve, in data 28/01/20 ho presentato tramite CAF domanda, sia per verifica requisiti, sia per l’ape social ed in data 1/7/2020 ho compiuto 63 anni.
il 03/04/2020 l’Inps mi ha comunicato che i requisiti erano validi (SÌ DIRITTO, SE RIENTRA NEGLI AMMESSI ) ma da allora non ho più avuto notizie circa l’esito della pratica. Inoltre ho notato che il CAF, di propria iniziativa, ha presentato un’altra domanda di Ape social in data 23/6/20 .
Non capisco il motivo di questa doppia richiesta (forse perché ho compiuto gli anni ieri 01/07 ?) : chiedo se ciò possa creare problemi rispetto alla prima domanda ( risultano entrambe "in elaborazione" ) e mediamente quali sono i tempi per avere una risposta alla domanda di ape social: al momento risulta difficile contattare il Caf, evidentemente oberato di richieste.
Grazie per l’eventuale risposta
Carla
Per essere pignoli la domanda di ape social andrebbe presentata nel corso del mese in cui anche l'ultimo dei requisiti viene maturato.
Nel caso specifico nel corso del mese di luglio, in modo che l'Ape social possa decorrere dal prossimo 1 agosto.
Dal forum emerge che spesso i patronati hanno operato in modo confuso al riguardo.
Comunque, siccome i requisiti sono ormai tutti posseduti, al momento della valutazione di una delle due domande di Ape social presentate, l'Inps dovrà predisporre la liquidazione dell'assegno.
Per la tempistica delle risposte ci potrebbero essere dei ritardi dovuti anche alla proroga della data di presentazione della domanda di verifica dei requisiti, spostata dal 31 marzo allo scorso 1 giugno.
Oleg57
UTENTE PREMIUM
UTENTE PREMIUM
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/05/2020, 0:23

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da Oleg57 » 02/07/2020, 16:58

Quindi, a proposito di CAF, è notevole che alcuni di essi consiglino di aspettare la maturazione di tutti i requisiti prima di presentare la domanda effettiva di Ape Sociale, anche dopo che l' avente diritto abbia compiuto i 63 anni, e trascorso il termine previsto ed annunciato da INPS per ottenere accoglimento requisiti e data decorrenza beneficio.
Altri CAF invece fanno le due domande, requisiti e ape social, contestualmente, anzi si preoccupano di rinnovare la domanda ape social una volta maturato il requisito dell' età, immagino per non rischiare di perdere mesi di beneficio. Preferisco i secondi :-)
carlapa
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/07/2020, 18:51

Re: si se rientra tra gli ammessi

Messaggio da carlapa » 02/07/2020, 20:12

vinbast ha scritto:
02/07/2020, 16:36
carlapa ha scritto:
02/07/2020, 14:37
Salve, in data 28/01/20 ho presentato tramite CAF domanda, sia per verifica requisiti, sia per l’ape social ed in data 1/7/2020 ho compiuto 63 anni.
il 03/04/2020 l’Inps mi ha comunicato che i requisiti erano validi (SÌ DIRITTO, SE RIENTRA NEGLI AMMESSI ) ma da allora non ho più avuto notizie circa l’esito della pratica. Inoltre ho notato che il CAF, di propria iniziativa, ha presentato un’altra domanda di Ape social in data 23/6/20 .
Non capisco il motivo di questa doppia richiesta (forse perché ho compiuto gli anni ieri 01/07 ?) : chiedo se ciò possa creare problemi rispetto alla prima domanda ( risultano entrambe "in elaborazione" ) e mediamente quali sono i tempi per avere una risposta alla domanda di ape social: al momento risulta difficile contattare il Caf, evidentemente oberato di richieste.
Grazie per l’eventuale risposta
Carla
Per essere pignoli la domanda di ape social andrebbe presentata nel corso del mese in cui anche l'ultimo dei requisiti viene maturato.
Nel caso specifico nel corso del mese di luglio, in modo che l'Ape social possa decorrere dal prossimo 1 agosto.
Dal forum emerge che spesso i patronati hanno operato in modo confuso al riguardo.
Comunque, siccome i requisiti sono ormai tutti posseduti, al momento della valutazione di una delle due domande di Ape social presentate, l'Inps dovrà predisporre la liquidazione dell'assegno.
Per la tempistica delle risposte ci potrebbero essere dei ritardi dovuti anche alla proroga della data di presentazione della domanda di verifica dei requisiti, spostata dal 31 marzo allo scorso 1 giugno.
ringrazio entrambi per le risposte :)
Rispondi