Benvenuto nella prima Community italiana dedicata all'Ape Sociale, l'anticipo pensionistico INPS attivo dal 2017
Clicca qui per ISCRIVERTI e PARTECIPARE alla Community di APE Social

Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Condividiamo consigli e modalità per inoltrare la domanda Ape Social 2017 e 2018

Moderatori: vinbast, silvestro53, onir201, Giorgio64, angelopuzzo52, oTTovonkraun, checo1753

Rispondi
Pf27
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/05/2020, 17:29

Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da Pf27 » 13/05/2020, 20:26

Buonasera, oggi ho fatto tramite patronato la domanda di verifica del requisito per ape social, ho compiuto 63 anni a dicembre 2019 e ho terminato di percepire l'indennità naspi il 27 marzo di quest'anno. Vorrei sapere se rientro nella prima finestra visto che è stata prorogata al 1 giugno oppure nella seconda del 15 luglio. Inoltre vorrei sapere quando potrò presentare contestualmente anche la domanda di ape sociale. Grazie
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 915
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da vinbast » 14/05/2020, 6:46

Pf27 ha scritto:
13/05/2020, 20:26
Buonasera, oggi ho fatto tramite patronato la domanda di verifica del requisito per ape social, ho compiuto 63 anni a dicembre 2019 e ho terminato di percepire l'indennità naspi il 27 marzo di quest'anno. Vorrei sapere se rientro nella prima finestra visto che è stata prorogata al 1 giugno oppure nella seconda del 15 luglio. Inoltre vorrei sapere quando potrò presentare contestualmente anche la domanda di ape sociale. Grazie
A causa dell'emergenza che stiamo vivendo, le domande relative alla prima finestra di Ape social 2020, in scadenza lo scorso 31 marzo, sono state prorogate al prossino 1 giugno.
Nel caso specifico, quindi, si rientrerà in tale fascia.
Invece, poiché l'ultimo requisito per la domanda di Ape social, tre mesi dalla fine del godimento dell'ammortizzatore sociale, maturerà nel prossimo mese di giugno, è utile presentare la relativa domanda nel corso del mese suddetto.
In tal modo, alla data di decorrenza dell'assegno del 1 luglio, tutti i requisiti saranno posseduti per come prevede la normativa.
Un'eventuale presentazione della domanda prima di giugno potrebbe esporre al rischio di un rigetto da parte dell'Inps ed, in ogni caso, l'assegno non potrebbe decorrere prima del prossimo 1 luglio.
Pf27
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/05/2020, 17:29

Re: Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da Pf27 » 14/05/2020, 8:53

Grazie per la risposta tempestiva! Quindi da come ho capito facendo la domanda dopo il 1 giugno rientro nella seconda finestra con scadenza al 15 luglio. Solo una precisazione, per non correre il rischio del rigetto della domanda devono passare tre mesi esatti quindi nel mio caso: (ultimo pagamento naspi 27 marzo) il 27 giugno? Io ho preso appuntamento al patronato per fare la domanda definitiva il 30 giugno. È corretto? Oppure posso anche anticipare di qualche giorno e comunque anticipare quale vantaggio comporterebbe. Ultima cosa che non ho capito al patronato: l'impiegata mi spiegava che per poter fare la domanda definitiva bisogna aspettare la risposta da parte dell'INPS sui requisiti e arriverà un codice da digitare sulla nuova domanda altrimenti il sistema gli impedisce di completarla. È corretto? Scusi per l troppi quesiti. Buona giornata!
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 915
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da vinbast » 14/05/2020, 10:10

Pf27 ha scritto:
14/05/2020, 8:53
Grazie per la risposta tempestiva! Quindi da come ho capito facendo la domanda dopo il 1 giugno rientro nella seconda finestra con scadenza al 15 luglio. Solo una precisazione, per non correre il rischio del rigetto della domanda devono passare tre mesi esatti quindi nel mio caso: (ultimo pagamento naspi 27 marzo) il 27 giugno? Io ho preso appuntamento al patronato per fare la domanda definitiva il 30 giugno. È corretto? Oppure posso anche anticipare di qualche giorno e comunque anticipare quale vantaggio comporterebbe. Ultima cosa che non ho capito al patronato: l'impiegata mi spiegava che per poter fare la domanda definitiva bisogna aspettare la risposta da parte dell'INPS sui requisiti e arriverà un codice da digitare sulla nuova domanda altrimenti il sistema gli impedisce di completarla. È corretto? Scusi per l troppi quesiti. Buona giornata!
Le finestre si riferiscono alla prima domanda quella della verifica dei requisiti e non a quella di Ape social.
Per cui, nel caso specifico, rientra nella prima finestra.
E' importante fare la domanda di Ape social nel prossimo mese di giugno in modo che l'assegno potrà avere decorrenza dal prossimo 1 luglio.
Infatti, la normativa prevede che la decorrenza parta dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene presentata la domanda, qualora a quella data si posseggano tutti i requisiti.
Assolutamente da evitare l'attesa della risposta dell'Inps alla prima domanda.
Infatti, qualora l'Inps rispondesse oltre il prossimo 30 giugno, si perderebbe almeno una mensilità di assegno.
Dal forum emerge che in passato è accaduto che molti che si sono rivolti al patronato hanno perso mensilità di assegno.
Qualora il patronato avesse problemi a fare la seconda domanda entro il prossimo 30 giugno, la stessa può essere autonomamente inviata da qui: https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/js ... 570048&S=S
utilizzando il codice fiscale ed il Pin.
Aleema
NEW ENTRY
NEW ENTRY
Messaggi: 1
Iscritto il: 13/05/2020, 13:54

Re: Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da Aleema » 15/05/2020, 9:39

Buongiorno, ho compiuto 63 anni a Novembre 2019, sono disoccupata dal 2013, ho maturato 31,6 anni di contribuzione e non ho mai usufruito di ammortizzatore sociale. Iscritta al collocamento un prima volta nel 2011 con ultimo aggiornamento della posizione al giugno 2016.
Ho presentato, on line, la domanda di verifica requisiti il 13 Maggio u.s..
Da quanto ho capito dovrei presentare la domanda di APE sociale entro il 30 Giugno p.v..
Devo necessariamente attendere la risposta dell'INPS prima di presentare la domanda di APE Sociale?
Sapete quanto tempo, approssimativamente, l'INPS impiega per rispondere?
Grazie

Patrizia Rota
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 915
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da vinbast » 15/05/2020, 13:12

Aleema ha scritto:
15/05/2020, 9:39
Buongiorno, ho compiuto 63 anni a Novembre 2019, sono disoccupata dal 2013, ho maturato 31,6 anni di contribuzione e non ho mai usufruito di ammortizzatore sociale. Iscritta al collocamento un prima volta nel 2011 con ultimo aggiornamento della posizione al giugno 2016.
Ho presentato, on line, la domanda di verifica requisiti il 13 Maggio u.s..
Da quanto ho capito dovrei presentare la domanda di APE sociale entro il 30 Giugno p.v..
Devo necessariamente attendere la risposta dell'INPS prima di presentare la domanda di APE Sociale?
Sapete quanto tempo, approssimativamente, l'INPS impiega per rispondere?
Grazie

Patrizia Rota
Purtroppo, la normativa prevede come uno dei requisiti essenziali per accedere all'Ape social quello di aver goduto per intero dell'ammortizzatore spettante.
In assenza l'Inps non potrà accettare la domanda di verifica dei requisiti.
Di seguito si riporta testualmente quanto previsto al riguardo dalla circolare n. 100/2017 dell'Inps

In particolare, al momento della predetta domanda devono sussistere i seguenti requisiti: Con riguardo alle condizioni di cui all’art. 2, comma 1,lettera a), del decreto, che:
• il soggetto abbia lo stato di disoccupato (risultante dalle apposite liste esistenti presso i Centri perl’impiego) o, se lavoratore agricolo, risulti non occupato sulla base delle risultanze Unilav;
• abbia concluso di fruire integralmente della prestazione di disoccupazione spettante.
Pf27
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/05/2020, 17:29

Re: Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da Pf27 » 16/05/2020, 16:13

vinbast ha scritto:
14/05/2020, 10:10
Pf27 ha scritto:
14/05/2020, 8:53
Grazie per la risposta tempestiva! Quindi da come ho capito facendo la domanda dopo il 1 giugno rientro nella seconda finestra con scadenza al 15 luglio. Solo una precisazione, per non correre il rischio del rigetto della domanda devono passare tre mesi esatti quindi nel mio caso: (ultimo pagamento naspi 27 marzo) il 27 giugno? Io ho preso appuntamento al patronato per fare la domanda definitiva il 30 giugno. È corretto? Oppure posso anche anticipare di qualche giorno e comunque anticipare quale vantaggio comporterebbe. Ultima cosa che non ho capito al patronato: l'impiegata mi spiegava che per poter fare la domanda definitiva bisogna aspettare la risposta da parte dell'INPS sui requisiti e arriverà un codice da digitare sulla nuova domanda altrimenti il sistema gli impedisce di completarla. È corretto? Scusi per l troppi quesiti. Buona giornata!
Le finestre si riferiscono alla prima domanda quella della verifica dei requisiti e non a quella di Ape social.
Per cui, nel caso specifico, rientra nella prima finestra.
E' importante fare la domanda di Ape social nel prossimo mese di giugno in modo che l'assegno potrà avere decorrenza dal prossimo 1 luglio.
Infatti, la normativa prevede che la decorrenza parta dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene presentata la domanda, qualora a quella data si posseggano tutti i requisiti.
Assolutamente da evitare l'attesa della risposta dell'Inps alla prima domanda.
Infatti, qualora l'Inps rispondesse oltre il prossimo 30 giugno, si perderebbe almeno una mensilità di assegno.
Dal forum emerge che in passato è accaduto che molti che si sono rivolti al patronato hanno perso mensilità di assegno.
Qualora il patronato avesse problemi a fare la seconda domanda entro il prossimo 30 giugno, la stessa può essere autonomamente inviata da qui: https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/js ... 570048&S=S
utilizzando il codice fiscale ed il Pin.
Grazie, molto chiaro! forse andrà a finire che farò come suggerito la domanda da solo, anche se ho qualche perplessità nel caso sbagliassi qualcosa e dover compromettere la validità della domanda. Su questo dubbio forse anche altri come me si rivolgono al patronato.Il fatto di farla da solo nasce anche dal fatto che avendo risentito il patronato, insiste nel dire che farà la domanda definitiva solo quando l'inps risponderà e fornirà un codice da inserire nella stessa, pena l'impossibilità di procedere....
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 915
Iscritto il: 13/10/2017, 13:48

Re: Domanda di verifica del requisito contributivo per ape sociale

Messaggio da vinbast » 16/05/2020, 16:20

Pf27 ha scritto:
16/05/2020, 16:13
vinbast ha scritto:
14/05/2020, 10:10
Pf27 ha scritto:
14/05/2020, 8:53
Grazie per la risposta tempestiva! Quindi da come ho capito facendo la domanda dopo il 1 giugno rientro nella seconda finestra con scadenza al 15 luglio. Solo una precisazione, per non correre il rischio del rigetto della domanda devono passare tre mesi esatti quindi nel mio caso: (ultimo pagamento naspi 27 marzo) il 27 giugno? Io ho preso appuntamento al patronato per fare la domanda definitiva il 30 giugno. È corretto? Oppure posso anche anticipare di qualche giorno e comunque anticipare quale vantaggio comporterebbe. Ultima cosa che non ho capito al patronato: l'impiegata mi spiegava che per poter fare la domanda definitiva bisogna aspettare la risposta da parte dell'INPS sui requisiti e arriverà un codice da digitare sulla nuova domanda altrimenti il sistema gli impedisce di completarla. È corretto? Scusi per l troppi quesiti. Buona giornata!
Le finestre si riferiscono alla prima domanda quella della verifica dei requisiti e non a quella di Ape social.
Per cui, nel caso specifico, rientra nella prima finestra.
E' importante fare la domanda di Ape social nel prossimo mese di giugno in modo che l'assegno potrà avere decorrenza dal prossimo 1 luglio.
Infatti, la normativa prevede che la decorrenza parta dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene presentata la domanda, qualora a quella data si posseggano tutti i requisiti.
Assolutamente da evitare l'attesa della risposta dell'Inps alla prima domanda.
Infatti, qualora l'Inps rispondesse oltre il prossimo 30 giugno, si perderebbe almeno una mensilità di assegno.
Dal forum emerge che in passato è accaduto che molti che si sono rivolti al patronato hanno perso mensilità di assegno.
Qualora il patronato avesse problemi a fare la seconda domanda entro il prossimo 30 giugno, la stessa può essere autonomamente inviata da qui: https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/js ... 570048&S=S
utilizzando il codice fiscale ed il Pin.
Grazie, molto chiaro! forse andrà a finire che farò come suggerito la domanda da solo, anche se ho qualche perplessità nel caso sbagliassi qualcosa e dover compromettere la validità della domanda. Su questo dubbio forse anche altri come me si rivolgono al patronato.Il fatto di farla da solo nasce anche dal fatto che avendo risentito il patronato, insiste nel dire che farà la domanda definitiva solo quando l'inps risponderà e fornirà un codice da inserire nella stessa, pena l'impossibilità di procedere....
Qualora l'Inps dovesse rispondere entro il prossimo 30 giugno, la domanda di Ape social potrebbe essere inviata attraverso il patronato, altrimenti inviandola da luglio in poi significherebbe perdere delle mensilità di assegno.
A quel punto converrebbe fare da soli.
Rispondi